你这样善良,下一世一定会成为拯救银河系的男孩,Giovanni,愿你在天堂安好。 

图片来自leggo.it

«Voglio che i miei risparmi vadano all’ospedale». Non è un benefattore anziano, e magari milionario, a esprimere quest’ultimo desiderio. È la voce di Giovanni, 7 anni, che prima di dire addio al mondo alcuni giorni fa - dopo quattro lunghi anni di degenza - ha lasciato tutti senza parole, e in lacrime: «Comprate con i miei risparmi - questa la sua volontà - un’attrezzatura per questo reparto Servirà per gli altri bambini.”
我想把我的积蓄捐给医院“,不是年老的慈善家更不是百万富翁的遗愿。而是Giovanni,仅7岁,在告别世界前的几天前说的,在四年的治疗后他一声不响地留下所有积蓄,哭着说”用我的积蓄给儿科其他孩子买一台设备吧“这就是他的愿望。

Giovanni Ignaccolo, viveva a Ispica, paesino del Ragusano: è stato vittima di un incidente nel 2012 quando cadde nel vuoto dal vano scala di un edificio dall’altezza di 6 metri riportando gravissime lesioni alla testa. La sua storia ha emozionato il personale medico e paramedico dell’Ospedale Maggiore di Modica, soprattutto del reparto Pediatrico che ha accudito e curato il bimbo per tanto tempo.
Giovanni Ignaccolo,住在伊斯毕卡,拉古萨诺的小镇:2012年,他遭遇意外,从一栋6米高的房子中的楼梯摔下去,造成严重的脑损伤。他的故事感动了莫迪卡的Maggiore医院的医护人员,尤其是长期照顾和治疗他的儿科。

Nel rispetto della volontà del bambino, e del suo «testamento», i genitori hanno deciso di contribuire all’acquisto di un oscillometro ossia uno strumento utilizzato per la misurazione dell’espansibilità delle pareti arteriose di un arto. L’attrezzatura sarà donata alla divisione di Pediatria del Maggiore. Inoltre il sito on line Ragusanews contribuirà alla raccolta dei fondi per l’acquisto dello strumento sanitario.
遵从小男孩的遗愿和他的”遗嘱“,父母决定购买一台示波器即为测量四肢动脉壁血液波动的设备。设备将用于Maggiore医院的儿科医室。另外线上网站Ragusanews也积极为这台设备募捐。