从来不愿踏上陆地的海上钢琴师一九〇〇,他的传奇故事你一定有所耳闻。从今天起,和意语君一起来读读这部电影的原著吧:)


Una volta chiesi a Novecento a cosa diavolo pensava, mentre suonava, e cosa guardava, sempre fisso davanti a sé, e insomma dove finiva, con la testa, mentre le mani gli andavano avanti e indietro sui tasti. E lui mi disse: "Oggi son finito in un paese bellissimo, le donne avevano i capelli profumati, c'era luce dappertutto ed era pieno di tigri".
有一次我问一九〇〇,他演奏的时候到底在想什么。他总是目不转睛地望着前方,在凝视着什么。当他的双手在键盘上前后飘忽的时候,他的心不知道究竟在什么地方。他对我说:“今天,我去了一个美轮美奂的国度,女人们秀发芬芳,四处阳光洋溢,但却猛虎遍地。”

Viaggiava, lui.
他在神游。

E ogni volta finiva in un posto diverso: nel centro di Londra, su un treno in mezzo alla campagna, su una montagna così alta che la neve ti arrivava alla pancia, nella chiesa più grande del mondo, a contare le colonne e guardare in faccia i crocefissi. Viaggiava. Era difficile capire cosa mai potesse saperne lui di chiese, e di neve, e di tigri e... voglio dire, non c'era mai sceso, da quella nave, proprio mai, non era una palla, era tutto vero. Mai sceso. Eppure, era come se le avesse viste, tutte quelle cose.
每次他去的地方都不一样:伦敦市中心,田野中的列车上,积雪齐腰的重山之中,在世界上最大的教堂中数柱子,看耶稣受难十字架。他是神游。真弄不懂他是怎么知道教堂、积雪和猛虎的。我是说,他从没有从这艘船上下去过。从来没有。不是开玩笑,真的。从来没有下去过。然而,他似乎看过所有那些东西,所有。

Novecento era uno che se tu gli dicevi "Una volta son stato a Parigi", lui ti chiedeva se avevi visto i giardini tal dei tali, e se avevi mangiato in quel dato posto, sapeva tutto, ti diceva "Quello che a me piace, laggiù, è aspettare il tramonto andando avanti e indietro sul Pont Neuf, e quando passano le chiatte, fermarmi e guardarle da sopra, e salutare con la mano".
一九〇〇是这样一个人,如果你对他说:"有一次,我去了巴黎",他会问你是否看了这个或是哪个花园,是否在某个地方吃了饭,他全都知道,他会告诉你:"在那里,我最喜欢的是在新桥上等待落日的沉浮。当驳船经过时,可以从上面驻足观望,挥手致意。" 

词汇解析:
suonare
[v.tr.]弹奏

tasto
[s.m.] (钢琴等的) 键

colonna
[s.f.]柱,圆柱

crocefisso
[s.m.]十字架

il (la) tal dei tali
某某

chiatta
[s.f.]驳船